Processo di approvazione del donatore

Screening

Molte persone vogliono fare la differenza donando seme tramite noi. Abbiamo elevati requisiti per la qualità del seme e non tutti sono in grado di fornire questa qualità.

viene escluso a causa di una qualità del seme insufficiente

dei candidati restanti viene escluso per motivi medici

viene escluso in base a problemi identificati durante il percorso di screening

Screening

Il programma di screening

Il nostro metodo di screening è la nostra ragion d'essere. È stato al centro delle nostre attività da quando abbiamo aperto nel 2004 e continuiamo a cambiarlo e ad aggiornarlo costantemente. Il nostro programma di screening aderisce a tutte le direttive nazionali e ai requisiti UE per lo screening.

Il processo di approvazione del donatore

La prima volta che il potenziale donatore di seme si reca presso la banca del seme fornisce un campione. Eseguiamo degli esami per determinare la qualità del seme e l'abilità delle cellule spermatiche di sopravvivere al congelamento e allo scongelamento.

I nostri coordinatori dei donatori vagliano le malattie che hanno colpito la famiglia del donatore di seme risalendo a tre generazioni prima. Lo scopo di tale esame è di assicurare che non vi sia un'anamnesi di gravi malattie ereditarie. Queste premesse formano la base per l'approvazione del donatore di seme da parte del nostro direttore medico, che è una genetista clinica.

Il donatore di seme riceve una consulenza su cosa significa essere un donatore presso di noi. Ciò include lo stato di donatore aperto rispetto a non contattabile.

Viene esaminato un altro campione di seme. Vengono testate di nuovo la qualità del seme e la capacità delle cellule di sopravvivere al congelamento e allo scongelamento.

I nostri medici effettuano un controllo sanitario approfondito per assicurare che il donatore sia in buona salute, non presenti anomalie e non soffra di malattie ereditarie.

Vengono raccolti campioni di sangue e di urina e vengono analizzati per le malattie infettive e per quelle genetiche recessive. Inoltre, viene eseguita un'analisi cromosomica. I risultati vengono valutati e approvati dal nostro genetista.

Il donatore di seme si sottopone a un test della personalità, il cui risultato viene quindi incluso nel suo profilo.

Il donatore di seme riceve un'ulteriore consulenza, registra un'intervista audio e scrive un appunto a mano.

Il donatore di seme viene approvato ufficialmente dal nostro direttore medico.

Tutti i donatori di seme sono sottoposti regolarmente a esami mentre donano presso di noi.

Nonostante il nostro metodo di screening approfondito, non è possibile eliminare del tutto il rischio di trasmettere una malattia genetica/ereditaria. Il rischio marginale può essere ridotto ulteriormente se anche la donna si sottopone al test genetico. Ulteriori informazioni sul GeneXmatch.

Prima

Per che cosa vengono sottoposti a screening i donatori potenziali?

In European Sperm Bank, sottoponiamo i nostri donatori a screening per le malattie ereditarie gravi più comuni e per le infezioni sessualmente trasmesse. Eseguiamo lo screening anche per una varietà di altre infezioni su base continuativa.

I nostri donatori vengono scelti in base a una gamma di parametri per i quali vengono esaminati durante il processo di screening:

  • La qualità e il numero di cellule spermatiche
  • Al fine di minimizzare il rischio che il donatore sia un portatore, ad esempio, di tumore della mammella ereditario o di altre malattie ereditarie dominanti, eseguiamo una valutazione del rischio genetico in base all'anamnesi clinica risalendo ad almeno tre generazioni prima.
  • Il nostro medico esegue un esame fisico approfondito per ridurre il rischio che il donatore trasmetta malattie ereditarie.
  • Screening per le infezioni sessualmente trasmesse
    Test genetici che comprendono un'analisi cromosomica e lo screening per le malattie contagiose.
  • Valutazione della personalità

Se un candidato non riceve l'approvazione in una delle categorie elencate, non può partecipare al nostro programma di donazione di seme.

Dopo

Cosa succede non appena il donatore di seme è stato approvato?

Non appena un candidato è stato approvato come donatore di seme, continuiamo ad esaminarlo per le malattie contagiose. Ciò viene fatto ogni trimestre usando un test sierologico e uno screening NAT/NAAT.

Se individuiamo infezioni di qualsiasi tipo, il donatore di seme viene messo in quarantena finché la malattia non è stata trattata. Se il donatore di seme ha un'infezione da epatite B, epatite C, sifilide, HIV I/II, HTLV I/II, Ebola, non sarà più in grado di donare.

Noi determiniamo se ci sono nuove informazioni a cui rispondere a ogni donazione. Se, ad esempio, il donatore di seme ha riferito di aver viaggiato, faremo i test per tutte le infezioni rilevanti correlate ai viaggi.

Quando vengono rilasciate le donazioni?
Aderiamo alla legislazione nazionale e internazionale e pertanto non rilasciamo donazioni finché non abbiamo stabilito che il donatore non aveva malattie contagiose il giorno della donazione in questione.

 

Malattie recessive autosomiche

Quali malattie giustificano l'esclusione?

NON approviamo candidati con analisi cromosomiche insolite (cariotipi) e/o che sono comprovati portatori di una o più delle seguenti malattie.

  • Fibrosi cistica (FC), mucoviscidosi. Il numero di mutazioni patogene nella fibrosi cistica esaminate per ciascun donatore varia da 29 mutazioni a tutte le mutazioni note in base a quando il donatore è stato approvato per il programma.
  • L'atrofia muscolare spinale (SMA) è stata aggiunta all'elenco per tutti i donatori attivi dal gennaio 2015.
  • La perdita uditiva non sindromica e la sordità (DFBN1) sono state aggiunte all'elenco per tutti i nuovi donatori dal giugno 2016.
  • Alfa e beta-talassemia e anemia a cellule falciformi.
  • Tay-Sachs è stata aggiunta all'elenco per tutti i nuovi donatori dal luglio 2019.

 

Ci contatti liberamente se è interessata allo stato dei test di uno specifico donatore.

 

Inoltre, i candidati di origini ebraiche o franco-canadesi vengono testati per quanto segue:

  • Sindrome di Bloom
  • Malattia di Canavan
  • Disautonomia familiare
  • Anemia di Fanconi
  • Malattia di Gaucher
  • Mucolipidosi, tipo IV
  • Malattia di Niemann-Pick
  • Malattia di Tay-Sachs

Ecco le malattie per cui eseguiamo lo screening

Esame di campione di sangue

  • HIV I/II
  • HTLV I/II
  • Epatite B
  • Epatite C
  • Sifilide
  • CMV

Esame di campione di urina

  • Chlamydia
  • Gonorrea

In base ai viaggi effettuati dal donatore di seme, potremmo eseguire test per

  • Zika
  • Febbre del Nilo occidentale

I nostri tipi di esame scelti

Tipizzazione del sangue ABO - Rh

L'esame rivela la conta cellulare del donatore per gli eritrociti, i leucociti, le piastrine e l'emoglobina.

L'esame rivela la funzione epatica, la funzione renale, il colesterolo, il livello di ferro e la glicemia del donatore.

Al fine di minimizzare il rischio che il donatore sia un portatore, ad esempio, di tumore della mammella ereditario o di altre malattie ereditarie dominanti, raccogliamo l'anamnesi clinica risalendo ad almeno tre generazioni prima.

Analisi cromosomiche e screening per le malattie ereditarie gravi più comuni con ereditarietà recessiva autosomica.

Esame fisico approfondito da parte del nostro medico al fine di minimizzare il rischio che il donatore trasmetta una malattia ereditaria.

Screening per le infezioni sessualmente trasmesse Eseguiamo regolarmente lo screening per altre infezioni attraverso campioni di sangue o di urina.

GeneXmatch

Escluda il rischio di oltre 400 malattie

GeneXmatch è un servizio di screening genetico che offre un ulteriore senso di sicurezza che Suo figlio sarà sano.